Mostra personale di Emanuela Casotto

Dal 18 Settembre al 21 Ottobre 2021 Villa Grimani Fortini a Pontemanco apre le sue porte per ospitare la mostra personale di Emanuela Casotto. Iniziativa all’inetrno della rassegna “Invito al viaggio nel nostro territorio”. inaugurazione 18 Settembre ore 16:30.

“Elemento unificante dei miei dipinti è l’ispirazione che prendo dalla natura. Il colore è il protagonista dei miei lavori ed è immediato e dirompente. I miei dipinti vogliono essere un messaggio di speranza e positività affidato ai colori, alle forme e alla materia.”
(Emanuela Casotto)

mostra

EMANUELA CASOTTO vive e lavora a Padova. Il suo percorso artistico inizia negli anni dell’adolescenza, con la frequenza dell’Istituto d’Arte della sua città, con gli insegnamenti anche del prof. Giulio Bresciani Alvarez. Partecipa in quel periodo a concorsi di pittura e a mostre collettive; la sua prima Personale è del 1975 segnalata dai Maestri Leo Borghi e Riccardo Galuppo. Si laurea in Architettura presso lo IUAV di Venezia, con indirizzo Restauro e Conservazione dei Beni Culturali. Ha insegnato Educazione Artistica nelle Scuole Medie e Disegno e Storia dell’Arte negli Istituti Superiori, collaborando in progetti didattici con il Museo Guggenheim di Venezia e con l’Istituto Regionale Ville Venete. Ha conseguito la Specialistica Polivalente per l’insegnamento ai portatori di Handicap. Emanuela ha sperimentato diverse tecniche pittoriche e plastiche con uso di materiali vari, in questo periodo predilige: l’acquerello, l’acrilico e le tecniche miste. Ha allargato i suoi interessi nel campo dell’oreficeria (sbalzo e cesello ) frequentando laboratori e progettazione” Design dell’Oreficeria”, presso il Liceo Artistico”P. Selvatico” di Padova, con il maestro orafo Graziano Visintin. realizzando oggetti e gioielli con materiali diversi quali: rame, ottone, argento e oro con uso di smalti. Ha seguito, sempre al Liceo Artistico “P. Selvatico”, un corso di modellato e intaglio su legno con il prof. Federico Soffiato. Ha integrato la sua arte con le seguenti esperienze: Workshop di Xilografia e pittura astratta, scrittura creativa, sperimentazioni di teatro, lezioni di acquerello creativo; ha partecipato a diverse edizioni di Arte Padova, al Concorso Urbis Picta e a lezioni di Storia dell’Arte e tecniche di pittura. Frequenta il secondo anno del corso di Espressione Corporea e Ritmica con Susanne Martinet. E’ socia, volontaria, collaboratrice e responsabile del gruppo: Ponte tra Culture del FAI. L’Artista partecipa a Personali, Collettive e Biennali d’Arte con varie Associazioni. Ha esposto in collettiva in Austria, Germania e in Russia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *