Archivi del mese: aprile 2018

LETTURE ANIMATE

fantasy-3237644_1920

Anche quest’anno riparte la stagione di letture più amata dalle bimbe e dai bimbi di Due Carrare: Le letture animate in Biblioteca!
I partecipanti del corso appena concluso sono pronti a mostrare il frutto del duro lavoro del lettore con delle performance in esclusiva per tutti i pargoletti assetati di avventure!
Di seguito gli imperdibili appuntamenti…

Giovedì 10 maggio alle ore 17.00 Nicoletta e Federica leggeranno: “Che rabbia” e “Urlo di mamma“. Età proposta 4-7 anni.
Lunedì 14 maggio alle ore 17. 00  Alessandra, Susanna e Catia leggeranno: “Gedeone“. Età proposta: 4-6 anni.
Sabato 19 maggio alle ore 10.30  Chiara e Marianna leggeranno: “Tutti contenti … o no?“. Età proposta: 5-7 anni.
Martedì 22 maggio alle ore 17.00  Mojca e Federica leggeranno: “Gruffalò e la sua piccolina“. Età proposta: 6-8 anni.
Giovedì 24 maggio alle ore 17.00  Gilberto, Maristella e Marianna leggeranno: “il punto“. Età proposta: 4-6 anni.

Purtroppo, pur sapendo che i bimbi e le bimbi accorrerebbero in centinaia e centinaia accalcandosi sull’uscio della biblioteca o arrampicanodsi fin sulle finestre pur di ascoltare le nostre storie, i posti son limitati e la prenotazione è ben gradita. Tuttavia ci sono ben 25 posti disponibili per ciascuna giornata e, chiaramente, per prenotare non dovete far altro che prendere in mano la cornetta o qualsivoglia smartphone e chiamarci/messaggiarci, oppure compilare il semplice modulo qui in basso (se compilate il modulo sarebbe gradito se precisaste a quale giornata preferite iscrivervi).

#ioleggoperché

Il 23 aprile è la giornata mondiale del libro! Dal 1996 l’Unesco patrocina una giornata tutta dedicata ai libri, agli autori, ai grandi e ai piccini che trovano piacere nell’aprire un libro e perdersi nel fitto bosco delle parole. Una giornata dedicata a tutti quelli che leggono per passione, per studio, per divertimento, per crescere, o anche per noia, per costrizione ma che, in fondo, pur non ammettendolo, piace anche a loro!
Ci sono mille motivi per leggere, e voi perchè leggete?
Venite in biblioteca a compilare la simpatica cartolina di #ioleggoperché con i motivi che vi spingono a leggere, ne leggeremo delle belle!

#ioleggoperché(2)

foto

La fotografia è diventata uno strumento essenziale attraverso cui raccontare e raccontarci; le foto, ormai, sono in tutti gli aspetti della vita lavorativa e quotidiana: ogni occasione può diventare buona per uno scatto! Se le foto sono così importanti…tanto vale farle bene!
Riapre il corso di fotografia a Due Carrare: da giovedì 3 maggio in sei incontri settimanali (ogni giovedì 21.00-23.00) ed un’uscita pratica gli amici del Fotoclub Ruzzante spiegheranno le basi per una giusta pratica del fotografare!
Il corso partirà con un minimo di 10 partecipanti, la partecipazione richiede un contributo di 50 euro.

Corso di fotografia

GUERRINO BRUNAZZO GIUSTO TRA LE NAZIONI

Foto di famiglia mugnaio Bertin
Dal 31 dicembre 1943 al 27 aprile 1945 a Pontemanco vennero accolti e nascosti 7 profughi ebrei. Erano clandestini e ricercati dal ricostruito governo fascista del regime di Salò e dai nazisti. A loro aprì le porte della propria casa Guerrino Brunazzo e la sua famiglia. Ma non erano soli. Molti del paese sapevano e alcuni di loro li aiutarono nel portare avanti la coraggiosa e “giusta” azione. In particolare il sig. Bertin, proprietario dei mulini, fornì derrate alimentari e il farmacista, dott. Fortin, fornì medicine e assistenza.
Alla memoria di Guerrino Brunazzo, è stata conferita la medaglia di “Giusto fra le nazioni”, ad opera dell’Ambasciata d’Israele in Italia, martedì 28 marzo 2017.
In occasione del primo anniversario il Comune di Due Carrare ha voluto mettere in evidenza tale eroico gesto affinchè potesse essere ricordato per sempre.
SABATO 28 APRILE alle ORE 10.00 a PONTEMANCO ci sarà la CERIMONIA DI SCOPERTURA dell’ ISCRIZIONE COMMEMORATIVA in ricordo di Guerrino Brunazzo “Giusto tra le Nazioni”.
Oltre al Sindaco Davide Moro, interverranno Floriana Rizzetto (Presidente ANPI Padova), Chiara Fabian (Associazione Il Fiume) e Ida Fortini (Associazione Carlo De Pirro).